enit
enit

Sintesi del Progetto

Gli EUropean Games of Integrated Fencing intendono sostenere, migliorare, promuovere e valorizzare il ruolo fondamentale che lo sport può svolgere per i giovani e le persone con disabilità in materia d’integrazione, inclusione sociale, sviluppo personale e cittadinanza attiva, con l’obiettivo di creare società più coese e integrate. Il progetto mira a organizzare un importante evento sportivo di scherma integrata che coinvolge giovani atleti normodotati e disabili, provenienti da 13 paesi europei: Italia, Portogallo, Estonia, Danimarca, Svezia, Ungheria, Lettonia, Regno Unito, Slovenia, Grecia, Germania, Bulgaria, Spagna. I giovani atleti e lo staff tecnico – circa 150 persone – parteciperanno a vari eventi sportivi e iniziative educative (Giochi, Allenamenti, Seminari, eventi sociali) sotto il tema lo “sport per tutti”, promuovendo la partecipazione dei disabili, con lo scopo strategico di migliorare la partecipazione, l’educazione, l’uguaglianza e la protezione sociale nel campo dello sport.
Il progetto sostiene la creazione di una cooperazione virtuosa tra istituzioni, associazioni e individui attivi nel settore sportivo e sociale. Al tempo stesso, attraverso diverse attività ed eventi di comunicazione e disseminazione, il progetto fornirà un’opportunità per aumentare la consapevolezza dei cittadini sul valore dello sport e dell’attività fisica nel promuovere la salute e il benessere, sulla dimensione europea dello sport e sulle strategie esistenti per sostenere le attività sportive e l’inclusione sociale attraverso lo sport.